Benvenuti nel sito del Moto Club Street Diamonds 1998 Ferrara

 Moto Club Street Diamonds 1998 Ferrara


Editoriale 19° Motoduck – Bikers Meeting dal 18 al 21 Agosto 2016 – Campotto (FE)

Incomincio ringraziandovi, ringraziando ciascuno di voi perché ogni anno sapete rendere unica questa festa. GRAZIE!.
Non è facile riassumere tutte le emozioni di una tre giorni intensa come quella che abbiamo vissuto quest’anno ma proveremo a fissare come in tante foto, alcune di queste.

Qui per raccontarvi quello che è successo in questa 19° edizione del Motoduck – Bikers Meeting che si è tenuta dal 18 al 21 agosto scorsi a Campotto di Argenta Ferrara.

Ogni anno notiamo con stupore che la gente arriva sempre prima…non è che volete anche montarlo il Motoduck? Vero? Scherzi a parte è bello vedere i “soliti noti” prendersi il proprio posto e godersi qualche giorno di relax prima della festa…bello vedere che chi torna con regolarità si senta un po’ a casa, questo è lo spirito che vogliamo trasmettere.

Difatti il giovedì mattina, abbiamo notato come il campeggio fosse già popolato di tende  e tutti gli standisti sono già piazzati. Così tra gli ultimi ritocchi, perché se non troviamo una luce da aggiungere qui….e un cartello da fare là…non siamo contenti.... tutto è pronto per dare il via a questa 19° Edizione.

Come ormai da qualche anno, il giovedì torna alle origini con l’ingresso libero e la serata dedicata al territorio che ci ospita, ARGENTA,  con band locali ed una serata ribattezzata “ SERATA DUCK’N’ ROCK”.
Ancora una volta la risposta di pubblico è decisamente importante e in crescita rispetto a solo un anno fa.
Anche le cucine, ingrediente immancabile come sempre al Motoduck, sono pronte a stupire tutti con novità e un menù da far invidia ad un ristorante stellato.
Oltre la cucina, l’ingrediente mai secondario al Motoduck è la musica per cui Via si inizia!
Inno nazionale ad aprire la serata e non mi sembra vero sia già passato un altro anno!
Aprono la serata un gruppo di Argenta i “CREC” acronimo dei nomi dei componenti che propongono il loro “Dog’s Rock”…rock italiano fatto di pezzi inediti e di cover.
L’atmosfera comincia a scaldarsi e non solo per via della calura che per fortuna scongiura il pericolo di piogge.
La seconda band i “Twisted Fate” propone cover rock, anche loro di Argenta e paesi limitrofi riescono ad attrarre il pubblico sotto il palco.
Chiudono la serata i “Wild Houses” band formata da elementi “molto locali” che hanno un trascorso in molteplici progetti musicali e che sono volti noti al Motoduck, questa volta propongono una formula insolita. Prendi una qualsiasi canzone…meglio se molto POP….portala nel territorio del Hard Rock e vedi cosa esce! Bhe…niente male la loro proposta e il pubblico si diverte.
Anche la bar le spinatrici cantano che è un piacere con una proposta di 4 birre differenti per intenditori!
Serata decisamente positiva che ci fa ben sperare per il proseguimento della festa.
Aprono la serata del venerdì i “The Mads” cover rock band? Riduttivo….spaziano dal Punk al Metal passando per pezzi loro, con una carica irresistibile, eccezionali sopra e fuori dal palco.
Poi arriva la seconda band….e il mio sguardo va al cielo…no tranquilli niente nuvole stasera, anche il meteo ha capito di non fare scherzi perché quest’anno i “ Di Maggio Connection” ce li vogliamo proprio godere!!! E così Marco di Maggio e i suoi, ci prendono per mano e ci portano con loro nel loro mondo Rock’n’ Roll/ Rockabilly! Spettacolari!
Ma sul programma c’è scritto + show girl? E cosa ci farà quel palo in mezzo ai tavoli? E così arriva lei…Angela Gritti!
Anche la seconda serata è andata, filata via come un fulmine. Ma come sarà questo sabato? È quello che ci chiediamo, tra danze del sole a mezzanotte e scongiuri ce ne andiamo a dormire.

Sabato arriva, il sole c’è, il caldo pure, noi quasi….la voce comincia a scarseggiare ( guai se non fosse così…mi preoccuperei) e so che la giornata sarà mooolto lunga!
Sabato al Motoduck significa giochi, e così nel pomeriggio partiamo con le classiche prove.
Motolenta…se non sai cos’è ti sei perso uno spettacolo, altro che Valentino e Lorenzo, qui si che ci si gioca tutto all’ultimo metro! Dopo una serie di eliminatorie è Antonio ad aggiudicarsi la vittoria finale.
Si passa poi al lancio del barile, non semplice lanciare un fusto di birra ( ovviamente vuoto) che ti sguscia da tutte le parti. Qui a vincere a sorpresa è Andrè!
Nella Categoria Donne  si impone la straniera! È Viky da Wigan - Inghilterra che si aggiudica la gara!
Si passa poi al tiro alla fune, altro spettacolo, la squadra maschile che si impone è la squadra sei “Noi”, nome buttato li, ma con l’outsider Ryan, sempre da Wigan, la vittoria arriva facilmente.
Per le donne sono le “Magic Five” sempre con Viky come valore aggiunto a spuntarla.
Si arriva alla gara di bevuta della birra….e che te lo dico a fare…quando vedi che Silvio partecipa…bhe…non ce n’è per nessuno. Hai voglia tu a cambiare il tipo di sfida, mettici pure la corsa in mezzo ( notare che Silvio sembrava pronto per una maratona sia come abbigliamento che come preparazione atletica!) è così l’esito può essere solo una sua schiacciante vittoria!
Il cielo si fa cupo….qui è meglio velocizzare….
Tutto culmina con Miss Motoduck, quest’anno un soggiorno a Barcellona per due persone in palio.
Difficile come sempre, la nostra impresa a trovare delle concorrenti. Alla fine, dopo varie eliminatorie, giuria e pubblico decretano infine la vittoria di Arianna!
Come sempre i giochi prevedono premi,  per i vincitori, messi a disposizione dai nostri sponsor.
Mentre ci godiamo questo momento…thò chi si vede?! La pioggia!
Per fortuna tutto termina in breve tempo e noi organizzatori tiriamo un sospiro di sollievo!
C’è solo il tempo per ricomporsi e prepararsi alla sera.
Mentre la gente affolla il ristorante, segno che le nostre Zdore  e i nostri affezionatissimi “signori” anche quest’anno non sbagliano un colpo e tra piatti ormai “della tradizione Motoduck” e novità sfornano piatti a ciclo continuo.
Uno sguardo ai campeggi pieni, un giro a salutare qualche amico di sempre e a scambiare giusto un saluto a chi è la prima volta che ci visita, e devo dire che quest’anno eravate in parecchi che è già ora di musica.
Già perché il programma della serata è ricco!
La prima band a salire sul palco propone musica Rock’n’ Roll e Garage, sono i “The Midnight King” veramente bravi e divertenti, il pubblico risponde bene e loro riescono a catalizzare l’attenzione e concentrare sotto il palco le persone.
Non vi nascondo che, nonostante passino gli anni, salire su quel palco e vedervi tutti li sotto, mi da un’emozione incredibile.
Nel momento del cambio palco approfittiamo per la premiazione delle moto che hanno partecipato al nostro Bike Show. Unico requisito è che le moto siano arrivate guidate dai proprietari al nostro raduno e non scaricate da un carrello perché sono soprammobili da esposizione!. Le moto che noi premiamo hanno i segni di chi si è passato le sere a montarsi in casa quel particolare o ancora meglio a costruirselo! Sono due Harley e un Vmax ( quasi irriconoscibile) ad aggiudicarsi i primi tre premi.
Cogliamo l’occasione per dare un premio a due AMICI per noi speciali, Milly e Tia. Motivazione duplice, la prima è che:  non possiamo fare a meno di premiare chi ( Milly) arriva in sella ad un cinquantino da Pescantina - Verona e in 7 ore di viaggio si prende l’acqua, rimane senza benzina, viene fermata dai carabineri per via del suo casco…non proprio sobrio…e non proprio omologabile…(così dicono loro, poi sono sempre punti di vista)!! Ma soprattutto, anche se so che si arrabbieranno,  ma ci tengo ancora ad invitarvi a cercare notizie sulla loro associazione “ Ci Pol Dirlo ONLUS” che porta aiuti umanitari in africa dove quello che per noi e scontato, privo ormai di significato e superfluo per loro è essenziale. Siete veramente UNICI!
Arriva il momento del secondo gruppo…i “ Bobby Trap”…quando Zago, che è colui che sceglie i gruppi musicali, ci ha presentato la cosa aveva un sorriso strano….sapete…ho trovato un gruppo…mi sembra adatto…e noi ci dicevamo…ma io questi li ho già sentiti…e anche Voi!!!
È bastato vedere aprire sul Palco Mitzi e i suoi magistrali compari per capire che sarebbe stato un grande concerto! E difatti loro sono dei draghi! Anche in questo progetto Bobby Trap appunto!!In più la ciliegina sulla torta, sorpresa nella sorpresa, è stata la partecipazione straordinaria di Alteria. Voce incredibile e in duetto con Mitzi una cosa da rimanere senza parole.
Enormi loro , gigante lei…e io che pensavo…e ora? Come li fai smettere questi!
Vedere Voi incollati sotto il palco, Mitzi volarvi sopra per poi tirarsi in piedi sulle vostre mani!
Chi c’era sono convinto che proverà le stesse emozioni di quella sera.
Prima di arrivare alla chiusura della sera….sempre il volantino recita, anche per il sabato + show girl, sottotitolo e chi si muove!!
Però prima c’è un momento per noi molto importante, la premiazione dei gruppi intervenuti.
Quest’anno, è avvenuto quello che ancora non era successo, erano presenti i tutti i club con il quali abbiamo un gemellaggio aperto! Così la foto di “famiglia” si è potuta comporre. Erano presenti i Black Diamonds MC di Wigan U.K. Gli Old Mountain Group di Torino, Gli Alcatraz Bikers Group di Lucca i Master Of The Fisrt di Colle Val D’Elsa.
Ebbene, anche quest’anno erano più di 50 tra Motoclub di Federazione, MC, Patch Club, Gruppi Motociclistici ed Associazioni Motociclistiche a ritirare il nostro ricordo sul palco.
E poi…Voi! Che siete sempre uno spettacolo!
Già…ma non c’era ancora uno spettacolo?
Finalmente lasciamo il palco a due bellezze che valgono bene il tempo dell’attesa, una mora e una bionda che ci lasciano senza fiato!
E così si conclude la 19° edizione con oltre 2000 persone intervenute!

Ancora una volta GRAZIE! Avete reso questo raduno una grande evento! Questa è la nostra festa, ma è anche la vostra festa.

Ripetiamo quello che è divento il nostro motto….La festa siete Voi!

Questo è il Motoduck!


Se c’eravate e vi siete divertiti tornate a trovarci qui ad Agosto 2017 per il 20°!!!
E  se non c’eravate…bhè…stesso consiglio dell’anno passato….fatevi raccontare cosa vi siete persi!

Il prossimo evento del club sarà “LA CASTAGNATA” preso la nostra sede di Via Nugaroni 1 ad Argenta – Ferrara il 29 Ottobre 2016.
Infine, per rammentare che il Motoduck sostiene con parte del ricavato della festa il progetto “ Il Volo di Martina” per aiutare una bambina affetta da una grave malattia.


Seguiteci su questo sito o sulla nostra pagina facebook.

Beo
Segretario
Street Diamonds 1998 Ferrara

 

 Partecipa alla Castagnata organizzata dal Moto Club Street Diamonds Ferrara